HomeTagrubriche Archivi - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/12/dfefewfewfEW.jpg

La malattia d’amore è un tema fondamentale all’interno dei romanzi medievali. Pur appartenendo a un così lontano passato, essendo essa relativa a un sentimento tra i più comuni nell’essere umano possiede alcuni tratti che rimangono fortemente attuali. Questo fenomeno, come ci suggerisce il nome stesso, durante il Medioevo veniva considerato una vera e propria malattia, i cui tratti tipici erano inappetenza, palpitazioni, sospiri, irrequietezza generale e insonnia. Venivano anche consigliate dagli stessi medici, in vari...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/12/sfefefewfew.jpg

Nella società postmoderna – sempre più automatizzata, spersonalizzante e lontana dai valori tradizionali – c’è ancora chi crede nel senso di comunità e nella ricerca di una dimensione meno globale e più a misura d’uomo. Tra queste persone c’è sicuramente David Nieri, editore colto e genuinamente appassionato del proprio lavoro, che ha fondato qualche anno fa Edizioni La Vela. Stampare libri in un paese nel quale si legge sempre di meno: una follia? Forse. Eppure...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/12/wd3f32r423tgg.jpg

Ellen Terry era destinata al palcoscenico fin dalla nascita. Figlia d’arte, nacque nel 1847 e passò l’infanzia viaggiando assieme ai genitori, attori di provincia. Debuttò a soli 9 anni al London’s Princess’ Theatre nel ruolo di Mamillius ne A winter’s tale, e in seguito sviluppò il suo potenziale grazie a studi di recitazione e dizione, diventando di fatto un grande talento del teatro Vittoriano. Per quanto riguarda la sua vita personale, fu a dir poco...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/12/IMG_20191128_172952_ridotta.jpg

Un mondo inaspettato si apre nel verde e nel rosso di una vite rampicante: una giungla di oggetti, forme misteriche, reperti storici, archeologici, naturali, che popolano scaffali, pareti e soffitti in un susseguirsi di sguardi affascinati e sorpresi. Un disegno scientifico di sfumata ricercatezza, un florilegio di meraviglie e bizzarrie dal gusto alchemico delineano gli spazi della Mirabilia Art gallery di Giano del Bufalo, a Roma in via di San Teodoro, 14. In questo studiolo...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/04/asds.jpg

La Danaide è una scultura di Auguste Rodin realizzata nell’anno 1889 e oggi conservata al Museo Rodin di Parigi. Secondo la mitologia greca le Danaidi, figlie del re Danao, vennero costrette a sposare i propri cugini, figli del fratello rivale Egitto. Nel giorno della festa nuziale Danao, consapevole che Egitto stesse tramando alle sue spalle, fece giurare alle donne di uccidere i novelli mariti durante la notte di nozze. Nell’Ade le perfide mogli verranno condannate...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/12/scasfaeaf.jpg

Coraggioso e riuscito il tentativo di Giovanni Troilo nel dirigere un documentario su Frida Kahlo lontano dagli stereotipati abusi pop che da anni circondano il personaggio, di cui l’immaginario collettivo è abbastanza saturo. Troilo ha voluto fare una distinzione tra l’artista e la persona: quella che ci presenta è la vita di una donna che sa di avere due anime, che non fugge il suo dualismo e che, anzi, lo tiene in vivace – ma...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/11/efefefewfw.jpg

Henry Irving nacque John Brodribb a Keinton Mandeville il 6 Febbraio 1838. Il padre era un mercante, mentre la madre proveniva da una famiglia della Cornovaglia. I genitori non disponevano dei mezzi necessari per consentirgli un’istruzione adeguata, che ottenne però grazie all’interesse di una zia, la quale lo accolse in casa propria. Quando i genitori si trasferirono a Londra, poté riunirsi a loro e frequentare una scuola. Durante questo periodo iniziò a interessarsi alla recitazione...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/11/afefefeqfqewfqw.jpg

Conoscere fa sempre la differenza. Questo il sottotitolo di Come Dante può salvarti la vita di Enrico Castelli Gattinara, pubblicato da Giunti. Un libro profondo, intenso, con uno sguardo acuto sul mondo dei giovani adolescenti che alla domanda “Cosa può salvarti la vita?” difficilmente rispondono la poesia (caratteristica che, in realtà, li accomuna a molti adulti). Eppure, citando l’autore, c’è poesia dappertutto:   C’è la poesia di un’atmosfera che si viene a creare fra le...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/11/sacfefewgwg.jpg

Negli stessi anni in cui in Italia la narrativa cerca di rivelarsi ai lettori come un costante miracolo, nella speranza e nella volontà di poter ancora sognare dopo la Grande Guerra, in America Latina il Real diventa Maravilloso: prima che nei romanzi, la meraviglia emerge dai resoconti dei navigatori europei (in particolar modo quelli di Antonio Pigafetta che accompagnò Magellano) partiti alla conquista del continente. Nelle descrizioni dei paesaggi e degli animali si racconta di...