HomeTagEnrico Vanzina Archivi - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/11/scscscsac-1280x700.jpg

Caccia al tesoro (2017) è stato l’ultimo di 60 film (se si contano solo le uscite in sala) girati da Carlo Vanzina prima di lasciarci nel luglio del 2018 a causa di un melanoma recidivo. Il fratello Enrico, co-sceneggiatore e compagno di molte avventure non solo cinematografiche, ha quindi proseguito da solo nel portare alta la bandiera del loro nome, a partire dai più recenti colloqui col critico Rocco Moccagatta per il libro Carlo &...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/10/vdddddsW.jpg

Il nuovo millennio dei fratelli Vanzina si apre con una scommessa perché Quello che le ragazze non dicono (2000) è un film che nessuno si aspettava, dalla genesi particolare e i caratteri sfumati. «Un po’ commedia un po’ dramma – ha spiegato Carlo -, come la vita». L’intenzione era raccontare una storia tutta al femminile, mostrare le giovani italiane di quel momento storico, in una Milano lontana dai soliti luoghi comuni. Ma era anche il...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/dvdvdsv.jpg

La prima parte di questo articolo si concludeva affermando che lo sguardo di Carlo ed Enrico Vanzina sull’italiano medio di vent’anni fa non poteva prescindere dall’ambiguità data dalla distribuzione Medusa-Mediaset delle loro pellicole. E fin qui siamo tutti d’accordo, o quasi. Ma al di là del discorso etico, la loro produzione degli anni Novanta presenta alcune peculiarità estetiche da non sottovalutare. Prima fra tutte, la questione nostalgica già esplorata nel decennio precedente con Sapore di...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/fefewfew-1280x700.jpg

Senza Enrico Vanzina non ci sarebbe mai stato Mediterraneo (1991) di Gabriele Salvatores. Ci credereste? Eppure è la verità. A quel tempo, infatti, lo sceneggiatore romano, autore col fratello Carlo di pellicole come Vacanze di Natale (1983) e Yuppies (1986), era stato nominato direttore di produzione della Penta Film, società nata da un fragile sodalizio fra il gruppo Berlusconi e la famiglia Cecchi Gori e dall’assorbimento temporaneo della Medusa Distribuzione. L’idillio non durò molto ma...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/scascasa.jpg

Nel meraviglioso libro-intervista ai fratelli Vanzina curato da Rocco Moccagatta – Carlo e Enrico Vanzina: artigiani del cinema popolare, Bietti, 2018 – si conclude la chiacchierata sugli anni Ottanta con un aneddoto prezioso riguardante il biennio ’88-’89 in cui i due approntarono l’organizzazione di una serie di film televisivi per Fininvest affidati a sei registi pesi massimi, anche se ormai a fine carriera, quali Dino Risi, Alberto Lattuada, Nanni Loy, Mario Monicelli, Luigi Magni e...