ArteFotografiaRacconti FotograficiLituania alla Biennale: Leone d’Oro

Nicoletta Provenzano Nicoletta Provenzano14 Aprile 2019
https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/60197728_833224243695007_7174193129333981184_n-1280x854.jpg

Non stupisce l’assegnazione da parte della giuria del Leone d‘oro a questo padiglione che strizza l’occhio al facile coinvolgimento dato da una mescolanza tra azione teatrale e operistica con citazioni compositive derivate dal contesto cinematografico, cui il pubblico è più avvezzo, per condurlo nel vivo di un contenuto urgente e pressante, attraverso lo svelamento di un falso idillio.

La performance nella sua presenza e azione reale rappresenta la simulazione di un mondo potenzialmente realizzabile che genera incertezze, interrogativi e ansie su cui è essenziale non solo riflettere, ma prendere contromisure.

Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù

 

Photo by Andrea Avezzù
Photo by Andrea Avezzù

Note: L’opera performance Sun & Sea (Marina) è stata ideata dalle artiste Rugilė Barzdžiukaitė (regista cinematografica e teatrale), Vaiva Grainytė (scrittrice e drammaturga) e Lina Lapelytė (artista e musicista), curata da Lucia Pietroiusti (Curator of General Ecology a Serpentine Galleries , Londra) ed è presentata da Nida Art Colony of Vilnius Academy of Arts (spazio per arte, incontri, residenze d’artista, educazione e ricerca).

Nicoletta Provenzano

Nicoletta Provenzano

Nata a Roma, storica dell’arte e curatrice. Ho scritto e curato cataloghi e mostre in collaborazione con professionisti del settore nell’ambito dell’arte contemporanea, del connubio arte-impresa e arte-scienza. Mi affascinano le ricerche multidisciplinari e il dialogo creativo con gli artisti.