FotografiaPrimo PianoJeff Bark al Palazzo delle Esposizioni

Giulia Nazzari3 Luglio 2019
https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/trjtyu.jpg

Fino al 28 luglio la personale Paradise Garage di Jeff Bark è in mostra al Palazzo delle Esposizioni con cinquanta opere inedite dedicate alla capitale italiana. Il percorso ideato da Bark è composto da paesaggi surreali e scene conviviali che richiamano i temi dei palazzi barocchi romani, rivisitati in chiave contemporanea. I set allestiti dal fotografo statunitense sono frutto di grande studio e accurata ricerca. Nell’esposizione ricorrono nature morte, paesaggi naturalistici e interni domestici; i dettagli vengono ingranditi fino a rubare totalmente la scena, dando la possibilità allo spettatore di aprire nuove prospettive, distaccandosi da schemi stilistici e temporali convenzionali.

La chiave di lettura di Bark dona poesia agli oggetti che diventano dettagli da cui scaturiscono opere straordinarie; grazie alla maestrale padronanza della luce e alla ricercatezza dei dettagli ogni immagine è al tempo stesso autentica e ambigua. Ogni scatto sembra far parte di una sconosciuta serie della quale si ignora l’inizio e la fine: si conosce solo ciò che si palesa in quella determinata immagine. Lo spazio e la cronologia non sono mai definiti nelle opere del fotografo statunitense che ci accompagna in un viaggio dalla bellezza sensuale che richiama le pellicole di Visconti e Fellini.

Il lavoro di Bark vive di continui rimandi con l’arte del Barocco e del Rinascimento. La mostra a cura di Alessio de’Navasques è un’occasione imperdibile per lasciarsi trasportare in un mondo onirico e misterioso.

Giulia Nazzari

Classe 1992, cresciuta tra i monti abruzzesi e i libri, niente le è più caro di questi due elementi. Appassionata di letteratura, arte e cinema si laurea in Lettere presso l’Università degli Studi dell’Aquila.