FotografiaPrimo PianoGli scatti di Pietro Baroni in mostra a Roma

Giulia Nazzari3 Giugno 2019
https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/efefeww.jpg

J’ai plus de souvenirs que si j’avais mille ans, questo il titolo della mostra fotografica firmata da Pietro Baroni che verrà inaugurata il 5 giugno presso il Leica Store di Via dei Due Macelli, 57. Grazie a questo evento, il lavoro di Baroni giunge nella capitale dopo esser stato nelle città di New York, Firenze e Bologna. L’espressione «Ho più ricordi che se avessi mille anni» è scritta da Charles Baudelaire all’interno dell’opera I Fiori del Male; il fotografo milanese riprende le parole del poeta maledetto per narrare emozioni intense, talmente forti da suscitare la sensazione di avere già vissuto tante vite.

 

Baroni cattura le paure dell’animo umano, le sue insicurezze dando luce alle ombre più profonde che ognuno di noi possiede. Ciò che quotidianamente non viene colto nelle relazioni umane prende vita nelle opere del fotografo, pensieri e desideri nascosti sono messi a nudo davanti l’obiettivo. I protagonisti ritratti in queste opere sono persone comuni a cui è stati chiesto di entrare in empatia con le loro emozioni più profonde. Questa esposizione, che resterà aperta al pubblico fino al 7 luglio, è un’occasione per ammirare gratuitamente il lavoro di Baroni e conoscere i temi a lui più cari quali identità, corpo ed emozioni.

Lunedì 14:30-19:30
Martedì/Sabato 10:30-19:30

Giulia Nazzari

Classe 1992, cresciuta tra i monti abruzzesi e i libri, niente le è più caro di questi due elementi. Appassionata di letteratura, arte e cinema si laurea in Lettere presso l’Università degli Studi dell’Aquila.