HomeCategoryMusica Archivi - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/sdvsbrhe.jpg

Le notti estive – si sa – possono essere molto calde, di conseguenza si dorme poco. Una volta preso sonno però può capitare di essere risvegliati in maniera straordinaria. È quanto è capitato a chi scrive qualche giorno fa, un giovedì notte qualsiasi; dopo aver preso sonno a fatica, con la tv ancora accesa, sono stato riportato alla veglia da una dolce melodia. Non è stato il rumore o la musica alta a svegliarmi, tutt’altro,...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/wfqwfqwfe.jpg

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una nuova tendenza nell’ambito della danza contemporanea: la collaborazione tra importanti coreografi e famosi personaggi del panorama musicale internazionale. Sebbene finora ci siano stati pochi esempi, artisti della danza contemporanea sono stati coinvolti nella realizzazione di video musicali. Akram Khan e Sidi Larbi Cherkaoui sono i principali nomi in questa nuova tendenza. Il videoclip, retaggio della cultura musicale degli anni Novanta, è un dei tanti prodotti dell’industria musicale e...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/yjyjyjyjyj.jpg

«Non guardai altro; non udivo quasi i loro gridi di guerra – io, lassù, sulle mura, sopra le teste mortali, aerea, carnale, senza appartenere a nessuno, senz’avere bisogno di nessuno, come fossi tutto quanto l’amore, – libera». Ghiannis Ritsos, Elena   Sin dagli albori della produzione mitologica ellenica, la poliedrica figura di Elena di Sparta, risulta indissolubilmente vincolata all’aspra contesa che impegnò per un decennio Achei e Troiani e che condusse all’inevitabile presa di Ilio....

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/wafeafee.jpg

A dieci anni dalla scomparsa, una serata ricorda la grandezza di Alda Merini in un evento musicale ricco di sorprese. Lo spettacolo – che prende il nome da un verso della Merini, Mentre rubavo la vita! – è un viaggio che ripercorre l’esistenza della poetessa trasmettendo, attraverso la musica e le parole, la complessità e la profondità della scrittrice. In scena il violino e la musica narrano i suoi momenti di gioia ma anche le...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/scasca.jpg

«Devi uccidere la persona che ti volevano fare essere se vuoi diventare chi vuoi essere davvero». Sono queste le parole che colpiscono un giovane ragazzo inglese di nome Reginald Dwight. Quel ragazzo grassottello, capelli rossi e con gli occhiali grossi, vuole sfondare nel mondo della musica, in particolare del rock ‘n roll, ma non sa come. E proprio grazie a queste parole Reginald capisce di dover lasciar andare quel ragazzo con gli occhiali grossi cresciuto...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/dvdsa.jpg

Nel 1972 il coreografo francese Roland Petit fondò la compagnia autonoma Ballets des Marseille e in occasione del debutto nel novembre dello stesso anno coinvolse la band rock dei Pink Floyd. Petit era già noto per le sue scelte innovative e il suo eclettismo creativo e anche questa volta non mancò di confermare la sua apertura mentale e il desiderio di contaminare la sua arte con le più svariate forme di spettacolo. La scelta della...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/srgsgrgrgr.jpg

Il brano Canzone interpretato da Lucio Dalla è ritenuto uno dei migliori nel repertorio del cantautore, un marchio di riconoscimento che viene individuato fin dalle prime note, una canzone più che celebre, ormai conosciuta da tutti. Il videoclip girato per le vie di Napoli – città a cui Dalla era molto affezionato – è arrivato quasi a venti milioni di visualizzazioni su Youtube. Canzone è contenuta nell’album Canzoni del 1996; inizialmente Dalla ne aveva composto...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/sawsfaw.png

Mercoledì 15 maggio l’Università Tor Vergata di Roma – presso l’auditorium Ennio Morricone – ospiterà il nuovo atto della stagione dei concerti di Roma Sinfonietta con i Jem, diretti da Sandro Deidda – al sax e clarinetto – in formazione con i giovani talenti provenienti dalla “scuola salernitana” e con la partecipazione straordinaria del trombettista Stjepko Gut, solista di fama internazionale. La proposta musicale del gruppo consiste nella rielaborazione in chiave jazz e contemporanea di...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/davevwe.jpg

Esistono le regole ed esiste chi le infrange senza creare scalpore, senza essere illegale, disconosciuto, guardato con sospetto. Esistono la curiosità, la voglia di sperimentare, gli ordini disordinati, i nuovi arrivi, le sfide, le novità. Il tasto che spezza la linea bianca, le incursioni, lo scalino un po’ più alto. Esistono i creativi, gli organi caldi e le menti giovani: i giovani, quelli veri. E poi c’è una città, di nome Roma, in cui bagna...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/sdsdsadawdawd-1280x700.jpg

Venerdì 10 maggio, alle 19:30, la Biblioteca di Villa Leopardi ospiterà l’iniziativa Concerto per un restauro. Vincenzo Loggia presenterà il suo progetto di crowdfunding, di raccolta fondi, per finanziare il restauro filologico del pianoforte di Sigismund Thalberg, pianista e compositore austriaco dell’Ottocento. Alla presentazione seguirà un concerto con composizioni jazzistiche di Marco Silvi e la Suite bergamasque di Debussy eseguita da Antilena Nicolizas. Il “Restauro filologico integrale” – spiega Vincenzo – consiste in un intervento...