HomeCategoryFotografia Archivi - Pagina 2 di 4 - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/w.jpg

Dopo aver studiato il procedimento per 14 lunghi anni, rifacendosi alle ricerche effettuate da Louis Ducos du Hauron trent’anni prima, il 10 giugno 1907 i fratelli Lumière introdussero le lastre Autochrome nel mercato parigino. Si trattava del primo procedimento di stampa a colori commercializzato e si basava sul principio della sintesi additiva su lastra e non su carta. Come funzionava? La lastra di vetro veniva ricoperta con milioni di granelli di fecola di patate tinti...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/asdfff.jpg

Fino al 1 settembre la mostra Terre in movimento ci invita alla scoperta del territorio marchigiano attraverso lo sguardo di tre grandi nomi: Olivo Barbieri, Paola De Pietri e Petra Noorkamp. Le fotografie, esposte al MAXXI-Museo nazionale delle arti del XXI secolo, narrano i cambiamenti subiti dal territorio dopo il sisma del 2016; protagoniste della mostra sono le province di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo. I luoghi stravolti dal terremoto raccontano la sofferenza del popolo...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/qcee.jpg

Paolo Roversi, nato a Ravenna nel 1947, è stato uno dei fotografi italiani più acclamati del mondo. Iniziò a lavorare a soli 17 anni come assistente per un fotografo locale e divenne poi fotoreporter per l’agenzia Associated Press, che gli assegnò il primo importante incarico di documentare il funerale di Ezra Pound a Venezia. Nel frattempo, insieme a un suo amico e collega, aprì nella città natale uno studio fotografico specializzato in ritratti. Fu per...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/ewfefweewewewww.jpg

Attraverso quarantacinque opere la mostra L’obiettivo sensibile descrive i temi centrali dell’opera di Robert Mapplethorpe; a ospitarla è la Galleria Nazionale d’Arte Antica nella sede di Galleria Corsini fino al 30 giugno. L’esposizione è un omaggio al fotografo statunitense, maestro controverso del secondo Novecento. Il suo irriverente modo di fare arte, i suoi ritratti delle celebrità e gli studi di nudo maschile e femminile hanno fatto di lui un artista famoso su scala mondiale e...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/tvdfet-1280x700.jpg

La scomparsa della cultura contadina tradizionale nell’Europa orientale: questo il tema centrale della mostra Transizione di Péter Korniss esposta al Museo di Roma in Trastevere fino al 2 giugno. L’esposizione raccoglie i migliori scatti del fotografo ungherese: dalle immagini d’esordio della Transilvania rurale risalenti al 1967 fino all’ultimo lavoro, la serie Guest Worker Women a Budapest. Le immagini esposte sono state scattate nell’arco temporale che va dal 1967 al 2016 e rappresentano una selezione di...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/afaefeqw.jpg

La mostra Troisi poeta Massimo, organizzata da Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con Archivi Enrico Appetito, Rai Teche e Cinecittà si Mostra, ospitata dal Teatro dei Dioscuri al Quirinale, è un omaggio al grande Massimo Troisi. Il progetto, curato da Nevio De Pascalis e Marco Dionisi, è stato inaugurato il 17 aprile e sarà visitabile fino al 30 giugno. A distanza di 25 anni dalla sua scomparsa, questa mostra multimediale e fotografica omaggia il mito di...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/zxvd-1280x700.jpg

Fuori dallo sviluppo economico e lontano dai riflettori mediatici c’è un’Europa che rimane misteriosa ai più e che è possibile conoscere attraverso la mostra fotografica Unseen / Non visti. Sguardi sull’Europa, ospitata dal Museo di Roma in Trastevere fino al 26 maggio. È un viaggio, un racconto per immagini coinvolgente che attraversa la vasta palude della Polesia in Bielorussa, i piccoli centri rurali albanesi, la Sassonia-Anhalt in quella che un tempo era la Germania dell’est...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/asfefe-1280x700.jpg

Il Museo di Roma in Trastevere ospita fino al 26 maggio Memoria del Perù, una mostra dedicata al paese sudamericano descritto attraverso le storie del suo popolo. Le immagini, scattate in un arco temporale che va dal 1890 al 1950, ripercorrono i profondi cambiamenti che hanno riguardato la civiltà peruviana. Il profondo mutamento sociale dato dall’arrivo di persone provenienti dall’Africa, dall’Europa e dall’Oriente, ha reso questi sessant’anni di storia particolarmente movimentati oltre che decisivi per...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/pr.jpg

Che la fotografia sia un valido strumento per catturare un preciso istante è cosa nota. L’uomo contemporaneo vive di immagini, le crea, le moltiplica e le modifica. Sarà capitato a quasi tutti di aggiungere un po’ di luminosità o qualche filtro per dare un tocco personalizzato alla foto. Nel caso di fotografi professionisti il fotoritocco è una vera e propria arte: grazie a essa l’immagine può acquisire tutt’altro aspetto o, come nel caso del fotogiornalismo,...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/dfvrre-1280x700.jpg

Il Museo di Roma a Palazzo Braschi festeggia i 180 anni dalla nascita ufficiale della fotografia capitolina con la mostra Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall’ottocento a oggi. Fino al 22 settembre la mostra – a cura di Simonetta Tozzi e Flavia Pesci – propone, attraverso 320 immagini, un viaggio all’interno della storia fotografica della capitale prima dello sviluppo del digitale. Roma accolse prestissimo l’arte fotografica: i primi dagherrotipisti cominciarono a operare fin...