Penelope Filacchione

HomeAuthorPenelope Filacchione, Autore presso La Citta Immaginaria

Storica dell’arte, curatrice, gallerista, docente universitaria, divulgatrice, guida turistica abilitata. Approfondisce il turismo sostenibile sia scrivendone sia ideando viaggi. Redattore e autore per le ormai storiche Guide di Archeo. Fa parte della UNIT Arte Cultura con Trasporto della Link Campus University che sarà presente a Parma 2020.
https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2020/07/tdttu.jpg

È stata annunciata l’apertura dell’Hotel Bulgari a Piazza Augusto Imperatore a Roma, prevista nel 2022. L’albergo troverà posto in uno dei palazzi progettati da Morpurgo tra il 1936 e il 1938: sulla facciata si trova il mosaico monumentale di Ferruccio Ferrazzi con una visione onirica della fondazione di Roma lungo le rive del Tevere. Vittorio Ballio Morpurgo (1890-1966) era triestino, di madre italiana e padre ebreo: sostituì il proprio cognome paterno di Morpurgo con quello...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/rbbtrtrbr.jpg

«Rome Art Week è come la maratona di New York: tutti possono partecipare, poi c’è chi vince e chi fa una passeggiata». In questa frase Massimiliano Padovan Di Benedetto – ideatore di RAW insieme a Micaela Legnaioli e presidente dell’associazione Kou, promotrice dell’evento – riassume lo spirito della kermesse romana dell’arte contemporanea, arrivata alla quarta edizione. Ma sotto c’è molto di più. Conversando con Massimiliano Padovan Di Benedetto emerge una constatazione amara: Roma è tra...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/tgth.jpg

Quante visualizzazioni ha ricevuto il video dell’incidente nel canale della Giudecca a Venezia? Tante, ma poi la notizia viene dimenticata e il problema resta: come proteggere questa fragilissima e meravigliosa città dai mostri a motore che ne accelerano l’erosione dei fondali? In realtà la domanda dovrebbe essere un’altra: come possiamo proporre un turismo di qualità, distribuito sul territorio, che ne abbia rispetto? Non è questo il luogo per una denuncia degli interessi milionari che cannibalizzano...