HomeAuthorPenelope Filacchione, Autore presso La Citta Immaginaria

Storica dell’arte, curatrice, gallerista, docente universitaria, divulgatrice, guida turistica abilitata. Approfondisce il turismo sostenibile sia scrivendone sia ideando viaggi. Redattore e autore per le ormai storiche Guide di Archeo. Fa parte della UNIT Arte Cultura con Trasporto della Link Campus University che sarà presente a Parma 2020.
https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/ascscsc.jpg

Il fragore della grandine sul tetto di lamiera sovrasta ogni discorso: l’artista ed io, trepidanti come scolaretti, cerchiamo di captare uno sguardo benevolo, di parlare con gli occhi, di strappare un sorriso ai Metropoliziani sperando intensamente che il nostro progetto venga accolto. Perché il MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz_città meticcia esercita una strana malia: varcato il cancello di quella sgangherata comunità, tra i labirinti di una fabbrica dismessa, pozzanghere e murales, sculture e...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/07/rbbtrtrbr.jpg

«Rome Art Week è come la maratona di New York: tutti possono partecipare, poi c’è chi vince e chi fa una passeggiata». In questa frase Massimiliano Padovan Di Benedetto – ideatore di RAW insieme a Micaela Legnaioli e presidente dell’associazione Kou, promotrice dell’evento – riassume lo spirito della kermesse romana dell’arte contemporanea, arrivata alla quarta edizione. Ma sotto c’è molto di più. Conversando con Massimiliano Padovan Di Benedetto emerge una constatazione amara: Roma è tra...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/tgth.jpg

Quante visualizzazioni ha ricevuto il video dell’incidente nel canale della Giudecca a Venezia? Tante, ma poi la notizia viene dimenticata e il problema resta: come proteggere questa fragilissima e meravigliosa città dai mostri a motore che ne accelerano l’erosione dei fondali? In realtà la domanda dovrebbe essere un’altra: come possiamo proporre un turismo di qualità, distribuito sul territorio, che ne abbia rispetto? Non è questo il luogo per una denuncia degli interessi milionari che cannibalizzano...