HomeAuthorLucrezia Giorgi, Autore presso La Citta Immaginaria

Nata nelle Marche, trapiantata a Bologna da anni, fin da piccola voleva fare la scrittrice. Difatti ora che è cresciuta passa le giornate a leggere e scrivere. Spinta da un grande amore per il Nord Europa, ha vissuto tra Svezia e Regno Unito; nel frattempo si è laureata in Antropologia, religioni e civiltà orientali. Adora i gialli di Agatha Christie, Virginia Woolf, il cinema francese e tante altre cose.
https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2021/03/rrrr.jpg

Eduardo: un nome che non suona a vuoto nelle memorie degli italiani ma che anzi – al contrario – porta con sé ricordi, sapori, profumi di un’Italia perduta, verace nei suoi vizi e nelle sue virtù, autentica in miseria e in nobiltà, fondata sul rispetto di alcuni valori quali la religione e la famiglia; un Paese che – spazzato via dalla secolarizzazione e dalla massificazione della società – non esiste più se non tra le...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2021/03/ggg.jpg

Adelina Virginia Stephen è stata senza dubbio uno dei più grandi scrittori del secolo scorso; le sue storie hanno saputo sfiorare le corde più sottili dell’animo umano, la sua penna è stata in grado di tracciare con leggiadria personaggi indelebili, la sua fama è tuttora in grado di oltrepassare ogni confine geografico. Eppure, nonostante tutto ciò, a un lettore non troppo ferrato in materia di letteratura anglosassone questo nome dirà poco o niente. Ma, prima...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2021/03/bbbwefef3efr3efqf.jpg

Nel 1912, a soli trent’anni, James Joyce prende una decisione definitiva: non tornerà mai più nella città che gli ha dato i natali. Proprio quell’anno lo scrittore irlandese, ormai stabilitosi a Trieste, si era recato un’ultima volta a Dublino per supervisionare la pubblicazione della raccolta Gente di Dublino, ma una delusione cocente lo attendeva, nuovamente, dietro l’angolo. La stampa dell’opera difatti, tacciata di essere oscena, era stata interrotta e le copie già pronte, distrutte. Nonostante...