Home2020Novembre 2020 - Pagina 2 di 2 - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/04/asds.jpg

La Danaide è una scultura di Auguste Rodin realizzata nell’anno 1889 e oggi conservata al Museo Rodin di Parigi. Secondo la mitologia greca le Danaidi, figlie del re Danao, vennero costrette a sposare i propri cugini, figli del fratello rivale Egitto. Nel giorno della festa nuziale Danao, consapevole che Egitto stesse tramando alle sue spalle, fece giurare alle donne di uccidere i novelli mariti durante la notte di nozze. Nell’Ade le perfide mogli verranno condannate...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2020/11/27.-©-Zaklina-Antonijevic_Vis-2020_ridd.jpg

Spazio, soglia, visione d’orizzonti lontani, silenzio, rombo, poesia, lavoro, libertà, viaggio: ogni sguardo ha toccato il mare nelle infinite e incommensurabili vastità delle sue voci tramandate, custodite e prolungate dal tempo. Il progetto partecipato Mare Magnum Nostrum di Gea Casolaro, a cura di Leonardo Regano, si immerge nella pluralità di percorsi rievocativi, nelle memorie e nei legami ancestrali con il Mediterraneo, mare tra le terre, crocevia antichissimo di civiltà, in cui ogni sguardo si immerge in un...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2020/11/rgwergwerger.jpg

Il sito di Mondeval de Sora (BL) – ubicato nella valle del torrente Cordevole, sub-affluente del fiume Piave, a circa 2.150 metri sul livello del mare – ha rivelato la presenza di livelli antropici riferibili al Mesolitico. All’epoca era presente un piccolo bacino lacustre di origine proglaciale, a valle di un grande masso erratico, che nel corso dell’Olocene finì per colmarsi di sedimenti. Dalle analisi polliniche si evince la presenza di un ambiente di prateria...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2020/11/uyii65i99-1280x700.jpg

Con Carlo di Borbone (1716-1788) la città di Napoli, capitale del Regno delle Due Sicilie, conobbe una vera e propria rinascita che si manifestò in particolare nella costruzione di importanti opere dal punto di vista culturale e artistico; fra queste si annovera la realizzazione del Teatro di San Carlo, un edificio destinato a diventare modello per i teatri di tutta Europa. La città, in realtà, era già dotata di un teatro pubblico: il Teatro di...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/05/brthtrr.jpg

L’abbraccio è un olio su tela di Egon Schiele, realizzato nel 1917 e oggi conservato presso la Galleria Austriaca del Belvedere della città di Vienna. Dipinto, dunque, un solo anno prima della morte dell’artista e tre anni dopo lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, alla quale Schiele parteciperà, chiamato obbligatoriamente alle armi nel 1915. La figura dell’uomo potrebbe essere l’artista medesimo: il busto lungo e il taglio di capelli scuri, corti e disordinati richiama i...