Home2019Agosto 2019 - Pagina 2 di 5 - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/ewgrwgr.jpg

A metà degli anni Sessanta in Brasile, in un clima politico dominato dalla dittatura militare – conosciuta come regime dei Gorillas o Quinta Repubblica – un gruppo di artisti si distinse per la progettazione di una serie di oggetti interattivi, lembi di tessuto indossabili e veri propri ambienti in cui l’utilizzo spasmodico dei colori e l’interattività delle opere d’arte sfidavano la rigidità del modello museale dominante. Furono Lygia Clark, Hélio Oiticica, Rogério Duprat e Antonio...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/zxvdvd.jpg

Le nostre anime di notte, film del 2017 diretto dal regista indiano Ritesh Batra e con protagonisti Jane Fonda e Robert Redford, ci insegna che l’amore non smette mai di sbocciare, indipendentemente dall’età delle persone. Il film racconta proprio questo, un amore che nasce tra due pensionati ottantenni, entrambi vedovi e soli da molto tempo, che si ritrovano nei piccoli gesti della quotidianità, da una passeggiata in centro a una cena in un ristorante rinomato....

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/zcdvdfsbs.jpg

Sui giri di valzer cui stiamo assistendo negli ultimi periodi, stando a quanto ci raccontano i quotidiani mezzi di informazione, è difficile talvolta mantenere o trovare una certa stabilità, una ferma posizione. Nel bailamme generale, tuttavia, abbiamo un’ottima alternativa, un’arma che risulta essere sempre vincente per meglio affrontare e sciogliere le tensioni: la satira, la sana e vecchia satira che, fin dall’antichità, si avvale dell’ironia, del sarcasmo, dell’umorismo e del comico per descrivere la realtà...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/efewfewf-1280x700.jpg

In questi mesi è stata una delle nazioni più chiacchierate dai media internazionali, a partire dalla controversa figura del suo presidente, Jair Bolsonaro, sino alla devastazione che tutt’ora sta subendo la Foresta Amazzonica. Per un motivo o per un altro, oggi il Brasile è sulla bocca di tutti: l’interesse mediatico nei confronti di uno degli Stati più grandi al mondo, il quinto per estensione, ha raggiunto un livello tale da portare all’attenzione di un pubblico...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/vadeedde.jpg

Nella storica e suggestiva piazza di Sant’Oliva a Cori (Latina), lo scorso 25 agosto ha preso il via l’undicesima edizione di Frammenti di Attualità, la rassegna che si pone come obiettivo quello di trattare tematiche attuali attraverso la trasposizione di spettacoli teatrali seguiti da dibattiti con esperti. Se durante la prima serata il tema era stato legato alla violenza sulle donne (argomento di una certa importanza e di un certo peso: durante il dibattito Filomena...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/yjjuujmru.jpg

I tempi interessanti della Biennale Veneziana si riscontrano nei Padiglioni Nazionali in una riflessione intima, straniante, futuristica, relazionale, di genere, incalzante sulle dinamiche sociali, identitarie, politiche e culturali dell’età contemporanea. Diversi i Padiglioni che hanno deciso di affidare ad un unico artista l’analisi di quest’epoca contemporanea certamente turbolenta e che ha fatto del termine “Interesting Times” il vessillo del proprio scorrere. Renate Bertlmann con Discordo Ergo Sum, curata da Felicitas Thun-Hohenstein, orchestra gli ambienti del...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/dvdvdd-1.jpg

La splendida architettura settecentesca di Palazzo Sturm, sita a Bassano del Grappa, per celebrare l’anelata riapertura dopo oltre un anno di restauri, ospita un’esposizione temporanea dedicata all’estro incisorio del genio innovatore natio di Norimberga: Albrecht Dürer. 214 opere ascrivibili alla collezione Remondini saranno integralmente fruibili al visitatore sino al 30 settembre 2019. Il raffinato palazzo è sede dal 2007 del Museo della Stampa Remondini dedicato alla valorizzazione dell’opera della rinomata omonima stirpe di tipografi di...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/dvdavad.jpg

Si chiama come la più piccola unità che compone l’immagine virtuale lo spettacolo ideato da Mourad Merzouki che dal 2014 gira in tutti i paesi del mondo. Per la memoria del nostro computer ma anche del nostro telefono, non siamo altro che tanti piccolissimi puntini tutti uguali, indifferenziati e senza qualità. Non c’è differenza quindi tra i puntini che formano l’immagine di noi in vacanza o quelli di un brutale incidente. Così anche le creazioni...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/dvdvdvd-1.jpg

Palazzo Strozzi accoglie dal 28 settembre 2019 al 12 gennaio 2020 la creativa Natalia Goncharova, firma talentuosa dell’avanguardia russa. Firenze celebra un’artista innovativa e vivace che si è imposta al mondo nel Novecento come pittrice, attrice cinematografica, scenografa e costumista donando alla sua arte un linguaggio riconoscibile e personale. Protagonista di eventi straordinari, è la prima donna a dipingere nudi ed è costretta a subire la censura da parte della Chiesa per le opere a...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/08/dsvssees.jpg

Meglio noto come lo “007 dell’arte italiana”, Rodolfo Siviero (Guardistallo, 24 dicembre 1911 – Firenze, 26 ottobre 1983) dedicò la sua vita al recupero e alla restituzione delle opere d’arte italiane razziate dai nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Tuttavia, la sua fama non deriva solo dal fatto di esser stato il “Monuments Man italiano” più celebre della storia: questo personaggio controverso si distinse altresì come spia e agente segreto. La sua “carriera” in...