Home2019Giugno 2019 - Pagina 2 di 6 - La Citta Immaginaria

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/sacasdvsd.jpg

Fino al 28 giugno presso l’Accademia Tedesca Villa Massimo di Roma è in esposizione la mostra Fotografia 6 Michael Schmidt e Andreas Gursky a cura di Ute Eskildsen. L’evento rientra in un progetto più ampio nato nel 2014 con lo scopo di descrivere l’evoluzione della fotografia tedesca dagli anni Venti a oggi. Attraverso la contrapposizione di due grandi artisti, si racconta uno specifico momento storico. Questa mostra si concentra sulle immagini degli anni Ottanta, periodo...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/65013880_467403333803975_4062673272536301568_n.jpg

È la fiaba per antonomasia quella norvegese, fatta di lunghi giorni per un sole lentissimo a tramontare. Boschi immensi, fattorie e contadini, personaggi del folklore locale, un’attenzione particolare agli animali e ai lavori agricoli, in una forma  cantilenata che gioca con i suoni e le parole. Caratteristiche queste che «qualificano la fiaba norvegese come la più bella del mondo», aveva detto Jacob Grimm. Racconti liberi e pieni di fantasia che si sono tramandati di bocca...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/afefe.jpg

«Vanno vengono ritornano e magari si fermano tanti giorni che non vedi più il sole e le stelle e ti sembra di non conoscere più il posto dove stai…» Le Nuvole, Fabrizio De Andrè   La terra si apre vasta e piena nei suoi dolci e lievi pendii, nelle ascese flessuose che accompagnano lo sguardo verso l’innesto con il cielo. Casa Sponge accoglie nel suo quotidiano una nuova mostra, Che sei nei Cieli, a cura...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/aaacfe.jpg

In Bielorussia sopravvive l’ultima dittatura d’Europa: dal 1994 a oggi il presidente Alexander Lukaschenko è stato rieletto più volte tramite elezioni farsa. Corruzione, società militarizzata, censura, controllo degli organi di stampa e delle istituzioni culturali, torture, abusi di potere, repressione sanguinolenta e messa a tacere degli oppositori sono realtà presenti in tutti i regimi dittatoriali e la Bielorussia non è da meno, perché si sa che le dittature sono noiose e mancano di creatività. Quest’ultima...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/ewfefew.jpg

Fino al 19 luglio è possibile ammirare il progetto Sibille firmato da Davide Monaldi ed esposto presso lo Studio SALES di Norberto Ruggeri. L’artista di San Benedetto del Tronto si racconta tramite ceramiche, citofoni e installazioni site specific. La mostra di Monaldi è figlia di una riflessione dell’artista sul passato, sulla spiritualità e sul bisogno umano di avere certezze nella ricerca di se stessi. Questo progetto comprende due opere principali. La prima è Sibille, 2017-2018...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/tfjty.jpg

«Io vorrei, io vorrei che questo sogno fosse realtà» (Come sinfonia, 1961, Pino Donaggio)   Già nel titolo, l’ultimo film realizzato da Pedro Almodóvar sembra basarsi su un presupposto molto preciso: il passato non è mai davvero passato quando è intessuto di emozioni, perché quelle restano anche se le persone se ne vanno. Il dolore e la gloria sono due possibili facce di una stessa condizione esistenziale, quella del regista over60 Salvador Mallo, vecchia gloria...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/dafaes-1280x700.jpg

Lo scorso 17 giugno presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma è stato inaugurato il ciclo Connection Gallery. Si tratta di un progetto curato da Massimo Mininni che vede protagonisti giovani artisti chiamati a creare un’opera site specific per il museo romano. Il progetto è suddiviso in tre momenti che ospiteranno altrettanti artisti contemporanei italiani indicati da tre differenti curatori. Il primo appuntamento ha posto al centro della scena la mostra Very...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/dbhd.jpg

Aristotele – filosofo, scienziato e logico greco antico – è considerato uno dei padri del pensiero filosofico occidentale. Nasce nel 384 a.C. a Stagira, colonia greca situata nella parte nord-orientale della penisola calcidica della Tracia. Secondo gli studiosi, la biografia di Aristotele può essere suddivisa in tre periodi. Il primo periodo ebbe inizio quando, rimasto orfano in tenera età, dovette trasferirsi dal tutore Prosseno ad Atarneo, cittadina dell’Asia Minore nella regione della Misia (situata nel nord-ovest dell’attuale Turchia, di fronte all’isola...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/sacas.jpg

In occasione del cinquecentenario dalla morte di Leonardo Da Vinci (2 maggio 1519), nel 2019 sono state promosse innumerevoli iniziative in Italia e in Europa volte a ricordare il genio e l’arte di uno dei volti più noti e rivoluzionari del Cinquecento. Mostre, convegni e centinaia di manifestazioni ed eventi di respiro internazionale il cui scopo è omaggiare la memoria di Leonardo: pittore, scultore, inventore, ingegnere militare, scenografo, anatomista, pensatore e uomo di scienza, il...

https://lacittaimmaginaria.com/wp-content/uploads/2019/06/wfwfw.jpg

Bruno Munari (1907-1998) è stata una figura leonardesca tra le più importanti del Novecento italiano: artista, designer, scrittore, inventore, a lui si deve molto soprattutto per aver esplorato e divulgato l’azione della facoltà immaginativa. In un prezioso manuale intitolato Fantasia e pubblicato nel 1977, egli indaga e definisce le funzioni di fantasia, invenzione, immaginazione e creatività, facoltà che agiscono simultaneamente e dunque difficili da distinguere. Cercando di elencare e analizzare le loro costanti, Munari vuole...